Una trentina di volontari sono in servizio nel territorio comunale di Cambiano per una popolazione di oltre 6000 abitanti.

Già attivo dal 2007, nel 2010 attraverso un’apposita convenzione con il Comune, il SEA Cambiano diventa un’associazione regolarmente costituita e iscritta al Registro regionale del volontariato nella sezione socio-assistenziale. Da allora il Servizio Emergenza Anziani opera in un territorio comunale, che ospita una rilevante percentuale di residenti oltre i 65 anni d’età.

Il Comune di Cambiano si colloca tra gli agglomerati urbani ai margini dell’area metropolitana di Torino: Chieri, Moncalieri, Trofarello, Santena che hanno raccolto, con la richiesta di mano d’opera delle industrie torinesi, una popolazione di cittadini che hanno abbandonato la città per vivere un clima di campagna, pur rimanendo in prossimità del lavoro. Sono nati villaggi e case sparse che spesso sconfinano nei comuni limitrofi. Così Cambiano gestisce una popolazione assai diversificata, in cui molto spesso gli impegni di lavoro delle persone più giovani costringono gli anziani di famiglia ad una domiciliarità dipendente.

In questo universo cresce l’impegno dei volontari del SEA Cambiano, coltivato dalla solidarietà che le persone dimostrano.

Attività

In un territorio comunale che conta oltre 6000 residenti il SEA Cambiano assiste circa 400 persone anziane con 30 volontari. Le persone che richiedono l’aiuto della nostra organizzazione crescono di anno in anno, così come crescono le esigenze e i bisogni che manifestano. Il numero medio di interventi giornalieri effettuati tiene conto delle esigenze palesate di volta in volta dai bisognosi, che ricorrono al nostro servizio. Obiettivo fondamentale dell’Associazione è quello di dare sempre un aiuto a chi lo richiede.

Cambiano, pur essendo una cittadina organizzata con ottimi servizi sociali, deve far fronte alle esigenze sanitarie, principalmente con il presidio ospedaliero dislocato a Chieri (36.000 abitanti), città fulcro dell’ampio territorio di riferimento. Sono ormai moltissime, però, le richieste di accompagnamento per visite e terapie a strutture specializzate come l’Istituto oncologico di Candiolo, l’Ospedale Oftalmico, le Molinette di Torino, l’Ospedale San Luigi di Orbassano o la Clinica San Camillo specializzata in fisioterapia.

Abitualmente si raggiungono i laboratori analisi e i luoghi di cura con i due mezzi di proprietà dell’Associazione o con auto personali dei volontari.

Per coprire l’esigenza di spostamento delle persone con particolare difficoltà di deambulazione, uno dei due mezzi di proprietà è dotato di elevatore, in modo da poter aiutare anche chi è obbligato a spostarsi in carrozzina.

SEA Cambiano è al servizio dei cittadini bisognosi over 65 anni, residenti in Cambiano, che ricorrono autonomamente alla sede dove un centralino è sempre a disposizione per ricevere le richieste.

Talvolta il SEA opera anche su richiesta specifica dell’Amministrazione Comunale, a sua volta convenzionata con il CIS (Consorzio Intercomunale per i Servizi Socio-assistenziali), che riporta all’Associazione le esigenze del Consorzio.

Il SEA opera in autogestione, finanziandosi con le quote associative dei propri volontari e le spontanee donazioni dei cittadini riconoscenti, assai utili per realizzare e migliorare il servizio gratuito quotidianamente offerto.

Direttivo

PresidenteElia Bianco
VicepresidenteCataldo Lupo
SegretariaGiuseppina Sapino
TesoriereLuciano Cotroneo
ConsigliereRino Dalla Francesca

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è sea_cambiano_logo2.jpgSede legale: piazza Vittorio Veneto 9, 10020 Cambiano (TO)
Sede operativa: via Cavour 4/A, 10020 Cambiano (TO)
Tel. e fax: 011 944 23 74
E-mail: seacambiano@gmail.com
Martedì 9 – 11
Venerdì 17 – 19
C.F.: 90027030015
IBAN : IT16 Y030 6909 6061 0000 0111779